Richiesta veloce

 

Dolomiti

Le Dolomiti sono la più bella costruzione del mondo, disse il famoso architetto Le Corbusier. E, in effetti, le Dolomiti sono state costruite, in quanto formatesi nel tempo da alghe e barriere coralline pietrificate.

Per 250 milioni di anni hanno prosperato nel mare di Teti, poi – quando l’acqua si è ritirata – si sono innalzate verso il cielo, maestose, bizzarre e bianche, Monti pallidi appunto, decisamente diversi da tutti quelli vicini. E nel 1788 gli studiosi hanno scoperto il perché di questo pallore: le Dolomiti sono composte da un carbonato doppio di calcio e magnesio.

Subito dopo il loro “battesimo” dovuto al geologo Deodat de Dolomieu, le bianche montagne diventano famose, le loro leggende si diffondono e le Tre Cime fanno il giro del mondo in cartolina, mentre lo scalatore-regista gardenese Luis Trenker erige un monumento al Sassolungo immortalandolo nei suoi film. Le Dolomiti risultano abitate già dall’Età del ferro. Qui si trovano tracce di Reti, Romani e Longobardi, e nella prima guerra mondiale sono state fronte di battaglie tra Austria e Italia.

Gli abitanti si chiamano Ladini e rappresentano il popolo più antico delle Dolomiti nonché il terzo gruppo linguistico dell’Alto Adige. Nel 2009 le Dolomiti sono state dichiarate dell’UNESCO Patrimonio Mondiale particolarmente meritevoli di tutela, diventando così – dopo la regione Jungfrau-Aletsch-Bietschhorn e Monte San Giorgio in Svizzera – il terzo Patrimonio Mondiale UNESCO.

 


Condividi e stampa:

Valutazione Hotel

OK

Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa